ACLI Baden-Württemberg
ACLI Baden-Württemberg

Herzlich Willkommen! Benvenuti!

Serata informativa - Informationsveranstaltung

 

 

Vivere e lavorare in Germania - Leben und arbeiten in Deutschland


Serata informativa per immigrati italiani sulla vita e sul lavoro nella Regione di Stoccarda


Informationsveranstaltung für italienische Neuzuwanderer zu Leben und Arbeiten in der Region Stuttgart


Mercoledì, 3 febbraio 2016, ore 17:00–20:00
Mittwoch, 3. Februar 2016, 17:00–20:00 Uhr


Handwerkskammer Region Stuttgart,
Heilbronner Str. 42  I  70191 Stuttgart
Sala Grande e Foyer  I  Großer Saal und Foyer

Le Acli - Associazioni cristiane lavoratori italiani

 

Le Acli, Associazioni cristiane lavoratori italiani, sono nate nel 1944.

 

Sono un'associazione di laici cristiani che promuove il lavoro e i lavoratori, educa ed incoraggia alla cittadinanza attiva, difende, aiuta e sostiene i cittadini, in particolare quanti si trovano in condizione di emarginazione o a rischio di esclusione sociale.

 

Attraverso una rete diffusa e organizzata di circoli, servizi, imprese, progetti ed associazioni specifiche, le Acli contribuiscono a tessere i legami della società, favorendo forme di partecipazione e di democrazia.

 

Le Acli sono una “associazione di promozione sociale”, un soggetto autorevole della società civile e del mondo del terzo settore: il volontariato, il non profit, l’impresa sociale.

L’Associazione conta oggi oltre 997.000 iscritti, in Italia e all’estero, e 7.486 strutture territoriali, tra cui 3.137 circoli, 106 sedi provinciali e 21 regionali; ogni anno vengono forniti servizi a circa 3 milioni e mezzo di persone.

 

Le ACLI nel Baden-Württemberg sono nate con l'emigrazione: inizialmente per dare una risposta ai complessi problemi con cui si sono dovuti confrontare i nostri primi emigrati, quando ancora mancava una vera cultura e pratica dell'associazionismo, che allora era visto solo come luogo d'assistenza e di risposta ai bisogni.


In questo contesto è iniziata l'esperienza dei Servizi, che hanno iniziato ad operare nel 1956 a Stoccarda con il Patronato e con l'ENAIP nel 1964.

Le ACL B-W si sono poi sviluppate come frutto dell’animazione culturale e sociale

prodotta dagli italiani che volevano essere sempre più partecipi alla vita della società tedesca.

Le ACLI B-W sono oggi un Movimento che cerca di superare il vecchio concetto di emigrazione molto spesso legato alla provvisorietà, alla mancanza di un piano razionale di vita, per riuscire a leggere le istanze della società attuale e cercare di dare risposte adatte e suggerire prospettive: ci impegniamo a costruire una società che valorizza l'uomo e la donna
una società solidale in cui ognuno avrà il suo posto e la sua dignità.

Una società basata sulla solidarietà e giustizia sociale

 

Da oltre mezzo secolo le ACLI in Italia e in Germania operano per allargare i confini della solidarietà, della pace e dei diritti umani e fedeli a questo mandato hanno organizzato una diffusa rete di difesa, aiuto e promozione dei lavoratori e di quanti si trovano in una situazione di emarginazione e di bisogno.
 

I nostri principali settori di intervento sono:

 

la tutela e la promozione dei diritti sociali e l’educazione alla cittadinanza attiva;

l’assistenza previdenziale;

il mondo del lavoro, per un lavoro dignitoso, per il rispetto e la dignità dei lavoratori;

la formazione e animazione culturale e sociale delle famiglia;

la promozione delle donne , degli anziani e della condizione giovanile l’impegno per la pace;

l’impegno con i migranti;

 

Oggi, le ACLI sono presenti in 30 Paesi nel mondo (Fai), con esperienze antiche ed iniziative nuove. Dalla presenza lungo le strade dell’emigrazione italiana (dall’Europa al Sudafrica, dall’America del Nord a quella del Sud, per finire all’Australia), alle numerose e ormai consolidate esperienze di cooperazione e promozione sociale in Brasile, in Argentina, nei Balcani (Kosovo, Bosnia Erzegovina, Albania), e in Africa (Kenya, Mozambico e Senegal).

"Trasferirsi in Germania - Una Guida per la città di Stoccarda"
 

Kontakt

Telefon
+49 711 9791137


E-Mail
info@acli-bw.de

 

oder nutzen Sie unser Kontaktformular.

Druckversion Druckversion | Sitemap
© ACLI Baden-Württemberg